Skip to content Skip to footer

Esperienza all’Adunata a L’Aquila

Breve Cronaca della Partecipazione di un Gruppo di Alpini all’Adunata a L’Aquila

14-17 maggio 2015

Gli Alpini di Cameri con gli amici di Poggio Picenze

Il Gruppo di Cameri ha partecipato con un consistente numero di suoi iscritti alla 88ª Adunata Nazionale. In particolare, alcuni di loro, accompagnati da famigliari e simpatizzanti, sono partiti giovedì mattina 14 maggio di buonora per recarsi a Poggio Picenze in vista della importantissima manifestazione. Della comitiva facevano parte il Vice Presidente Sezionale Mario Gallina, il Consigliere Sezionale Adriano Nestasio, con alcuni componenti della P.C. ANA novarese, il Segretario di Consiglio Piero Tornotti,  oltre ad un  alpino del Gruppo di Romentino.

Nel primo pomeriggio si è fatta sosta a Torrette di Fano (MC) per il pranzo. Il menù del ristorante è stato ricco di portate e tutte, naturalmente, a base di pesce. Al termine ci si è recati sulla adiacente spiaggia sulla quale già qualche villeggiante stava passeggiando in costume ed alcuni temerari si erano immersi nel mar Adriatico. Il viaggio è poi ripreso verso la meta e nella serata, finalmente, si è giunti a destinazione, congiungendosi con il gruppo capeggiato dal Presidente della Sezione di Novara Antonio Palombo.

Nell’albergo presso il quale era stato prenotato il soggiorno si è cenato in compagnia di numerosi cittadini di Poggio Picenze, coi quali già da tempo gli Alpini di Cameri intrattengono rapporti di affettuosa amicizia. Questo centro abitato ha patito anch’esso la tragedia del terremoto e la donazione da parte del nostro Gruppo di uno chalet destinato ad essere utilizzato quale ambulatorio medico, effettuata nell’estate del 2009, è tuttora indispensabile nello svolgimento delle attività sanitarie di base; tutto ciò non è stato dimenticato dalla comunità poggiense. La serata è trascorsa in allegria e alla fine, stanchi ma soddisfatti, è arrivato il momento di coricarsi.

Nella mattinata del giorno successivo, venerdì 15, si è partiti alla volta della chiesa di San Pietro alla Lenca, a suo tempo visitata da Sua Santità Papa Giovanni Paolo II; al suo interno è custodita una teca contenente la reliquia del Suo sangue, versato in occasione del noto attentato.
Al pomeriggio sono state visitate le bellissime Grotte di Stiffe ricche di cascate sotterranee, stalattiti e stalagmiti.
La sera, presso il Palazzo Comunale, nel corso di una cerimonia organizzata dalle autorità locali, i numerosi alpini presenti sono stati ringraziati per la collaborazione data in occasione del terremoto, quindi sono stati effettuati la sfilata per le vie cittadine, la deposizione di fiori al Monumento ai Caduti, la Santa Messa ed infine un rinfresco.
Poi tutti quanti ci si è recati, cittadini ed alpini, per una cena a base di piatti locali: antipasti, cannarozzetti, pecora alla cottora, ecc.

Il sabato mattina è stata l’occasione per visitare la città di L’Aquila, ammirando le bellezze dei suoi monumenti e, purtroppo, i segni del sisma in gran parte ancora visibili. Al pomeriggio, parte dei componenti della comitiva ha approfittato del tempo rimasto per visitare alcune località terremotate, in particolare Onna, Fossa e il Villaggio Alpino San Lorenzo.

La domenica mattina è finalmente arrivata l’opportunità di partecipare alla sfilata dell’Adunata. Di buon’ora ci si è recati all’ammassamento dove ci si è trovati in compagnia degli altri Gruppi della nostra Sezione. Quando è arrivato il nostro turno abbiamo partecipato alla sfilata, come al solito, fra due ali di popolazione festante. Al termine, ritorno a Poggio Picenze per il pranzo. Al pomeriggio alcuni di noi si sono recati a visitare Santo Stefano di Sessanio e Castelvecchio Calvisio, due bellissimi borghi antichi arroccati sulle pendici dell’appennino aquilano.

Dopo questi quattro giorni così ricchi di appuntamenti gastronomici, turistici e, soprattutto, connessi alla manifestazione annuale della nostra Associazione, al lunedì mattina ci si è avviati sulla via del ritorno, non prima di aver posato per una foto ricordo in compagnia del nostri amici abruzzesi. In tarda serata ognuno di noi ha fatto ritorno alla sua abitazione rimpiangendo un poco in cuor suo la fine di questa breve vacanza sicuramente riuscita sotto tutti i punti di vista.

Arturo Zaino

Galleria Fotografica

{igallery id=”7548″ cid=”294″ pid=”1″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”30″}

Via Andrea Falcone, 9 – 28100 Novara (NO)   – Telefono: 371-3435367   – Email: novara@ana.it

Copyright ©️ 2021 — Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Novara. Codice Fiscale e Partita IVA: 01624100036.

È vietato l’uso non autorizzato dei contenuti di questo sito. L’utilizzo della posta elettronica in questo sito è consentito solo per scopi associativi.

cst2

 Sito realizzato grazie al contributo del CST Novara VCO.