Skip to content Skip to footer

Pellegrinaggio al Sacrario San Maurizio di Cervasca

1° Pellegrinaggio Solenne al Sacrario San Maurizio di Cervasca (CN)

1° maggio 2022

Dopo due anni di rinvio a causa della pandemia, domenica 1° maggio 2022, sul colle San Maurizio di Cervasca (CN), si è tenuta l’importante manifestazione organizzata dalla Sezione ANA di Cuneo (che conta 104 Gruppi), alla quale hanno presenziato il Labaro Nazionale, i Gonfaloni delle città cuneesi decorate di Medaglia d’oro, numerose autorità civili e militari, oltre che un folto numero di vessilli sezionali e gagliardetti di Gruppo provenienti da tutto il Piemonte e da altre Regioni.

Il Santuario di Cervasca, divenuto negli anni punto di riferimento per i Reduci e per i familiari dei tanti giovani caduti e dispersi nella tragica ritirata di Russia, fu consacrato alla Madonna degli Alpini e a San Maurizio il 10 Dicembre 1961, anno dei festeggiamenti del Centenario dell’Unità d’Italia, dall’allora vescovo di Cuneo Monsignor Guido Tonetti, in ricordo degli oltre 15 mila caduti della Divisione Alpina Cuneese nella Seconda Guerra Mondiale.
Sul colle 500 cippi e croci ricordano i caduti ed i dispersi in Russia e gli altri soldati caduti di tutte le guerre. Nella Chiesa sono tumulati i resti di un alpino caduto in Russia, a ricordo di tutti quelli che non sono tornati. Per la cronaca, il tributo dato dalle “penne mozze” della Cuneense è stato di: 1247 su Fronte Occidentale, 417 nella Campagna di Grecia e 13470 nella Campagna in terra di Russia, dove a Valuiki avvamparono le fiamme dell’ultimo bivacco. Era il rogo delle bandiere della Cuneese e di ogni speranza di salvezza.

Al raduno era presente il centenario reduce di Russia Giuseppe Falco di San Rocco di Castagnetta, originario di Alba. Nelle sue parole il commovente ricordo della vicenda, narrato con estrema lucidità: Il rientro in Italia in treno su carri bestiame, la crudeltà dei nazisti, i 46 giorni nella tormenta, seguendo la colonna, a testa bassa, distrutti dalla fame e dalla stanchezza.

La nostra Sezione è stata rappresentata dal Vice Presidente Vicario Riccardo Garavaglia e dall’ alpino Arturo Zaino del Gruppo di Romentino, con funzione di alfiere.
La cerimonia è terminata con la celebrazione della S. Messa sul piazzale del Sacrario.

Arturo Zaino

Via Andrea Falcone, 9 – 28100 Novara (NO)   – Telefono: 371-3435367   – Email: novara@ana.it

Copyright ©️ 2021 — Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Novara. Codice Fiscale e Partita IVA: 01624100036.

È vietato l’uso non autorizzato dei contenuti di questo sito. L’utilizzo della posta elettronica in questo sito è consentito solo per scopi associativi.

cst2

 Sito realizzato grazie al contributo del CST Novara VCO.