Skip to content Skip to footer

Ortigara 2019

Giovani Alpini in Pellegrinaggio sull’Ortigara

9-10 maggio 2019

Il Programma

Programma

In occasione dell’Adunata del centenario dell’ANA, i Giovani alpini dei quattro Raggruppamenti hanno organizzato una marcia / pellegrinaggio sul Monte Ortigara: al di là del significato che questo viaggio a ritroso nella Storia Alpina avrà per coloro che avranno modo di parteciparvi, la sua importanza non si limiterà a questo.

Il 3 maggio prossimo, in occasione della conferenza stampa di presentazione dell’Adunata, il Presidente Nazionale Favero donerà a due tra i più giovani dei camminatori un tricolore, che da Milano verrà portato in vetta all’Ortigara.
Arrivati alla Colonna Mozza, quello stesso Tricolore verrà issato per un alzabandiera in ricordo di tutti i caduti, per poi essere scortato fino a Milano, dove arriverà nella serata di giovedì 9 maggio, ed in seguito verrà riconsegnato a Favero la mattina di venerdì, durante l’Alzabandiera che aprirà ufficialmente l’Adunata Nazionale. Quel tricolore verrà custodito in Sede Nazionale, a perenne memoria di questo evento unico.

Inoltre:

Una manciata di terra…. da un’idea dei Giovani del 2° Rgpt e 3° Rgpt, che hanno portato una manciata di terra dai propri paesi veneti e lombardi, formando il Giardino della Memoria, a Cima lozze, quest’anno, all’interno del pellegrinaggio sull’Ortigara alla vigilia dell’Adunata di Milano, saranno i Giovani Alpini di tutta Italia a compiere questo gesto profondamente simbolico, tutti assieme.

“La terra che i nostri caduti non rividero più, ora, unita a quella terra che il loro sangue bagnò .Il Giardino della speranza, nasce dall’ idea di una professoressa di Asiago che sta scrivendo un libro sul profugato dell’altopiano durante la Grande Guerra e ha chiesto aiuto a noi Giovani Alpini della Sezione Monte Ortigara per realizzare il sogno di Beppe Dalle Ave. Fra le varie testimonianze c’è quella scritta da quest’ultimo, con la quale traduce a suo modo la famosa lettera testamento del Tenente Adolfo Ferrero morto in Ortigara.

“Nel suo sogno” ..vede i nostri figli che chiamano i loro amici del mondo e li invitano a venire quassù, portando ognuno una zolla della loro terra per ricoprire con quella i monumenti della pietà e del pianto, che pur sempre parlano ancora di guerra, in maniera che anche sul “freddo cemento” abbia a nascere domani un prato fiorito; una nuova speranza! Ecco il motivo del giardino. Tratto dalla lettera di testamento del Ten. Ferrero e posta sulla targa apposta nel giardino il 20 maggio 2017 giorno dell’ inaugurazione……Dal 1919….. l’impegno continua…”

A te che leggi, Giovane Alpino, l’invito è a partecipare a questo momento unico della storia della nostra Associazione! Porta una manciata di terra dal tuo paese, affinché tutta Italia sia rappresentata!
Chiama i numeri che troverai nel volantino allegato, per informazioni, e per prenotare i posti a dormire riservati ai marciatori. C’è tempo fino al 15 di Aprile!

 

Via Andrea Falcone, 9 – 28100 Novara (NO)   – Telefono: 371-3435367   – Email: novara@ana.it

Copyright ©️ 2021 — Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Novara. Codice Fiscale e Partita IVA: 01624100036.

È vietato l’uso non autorizzato dei contenuti di questo sito. L’utilizzo della posta elettronica in questo sito è consentito solo per scopi associativi.

cst2

 Sito realizzato grazie al contributo del CST Novara VCO.