Skip to content Skip to footer

In Ricordo di Giovanni e Federico

In Ricordo di Giovanni e Federico

30 marzo 2020

Giovanni Cattaneo Federico Damiano

Nessuno di noi voleva credere alla notizia della scomparsa di Giovanni Cattaneo: si sperava in una “fake”, seppur di pessimo gusto.
Non era così. Giovanni non è riuscito ad averla vinta sul subdolo COVID-19 che lo aveva aggredito pochi giorni prima.
Martedì 24 marzo alle prime ore del giorno è “andato avanti”.

Capogruppo degli Alpini di Recetto, con una passione smodata per la cucina e per la convivialità, cuoco ufficiale nella Colonna Mobile Regionale piemontese della Protezione Civile e volontario nell’Unità di Protezione Civile A.N.A. Sezione di Novara.
Dove c’era bisogno di aiuto, Giovanni c’era. Sempre tra i primi a partire nelle missioni di assistenza alla popolazione colpita da calamità: Abruzzo, Emilia Romagna, Haiti e Umbria.
Lavoratore instancabile, spesso dimenticava i suoi “acciacchi” spendendosi oltre l’immaginabile. Dal suo osservatorio privilegiato, la cucina, aveva sempre la situazione sotto controllo,  anche quando attendeva 150 persone ai pasti e ne giungevano 300. Sempre con la soluzione pronta e una parola per tutti.

Settimane, per non dire mesi interi, senza tornare a casa: l’Aquila, Haiti, Emilia Romagna, Norcia… quante persone si ricordano di Giovanni, quante comunità anche grazie a lui hanno ritrovato la forza di ripartire! I suoi contatti telefonici quasi quotidiani con la comunità di Barisciano e di Poggio Picenze (AQ) ne erano la dimostrazione.
Anche il Presidente della Repubblica ha voluto esprimere la gratitudine a nome del Popolo Italiano nominandolo Cavaliere della Repubblica il 2 giugno 2019.

Ma Giovanni era anche cuoco ufficiale nelle Adunate degli Alpini e nei Campi Scuola organizzati dalla P.C. Sezionale nelle occasioni in cui era necessario “rifocillare gli animi”.
Durante i campi scuola era amato dai ragazzi per la cura e la quantità del cibo offerto. Capitava sovente che qualche giovane a metà giornata sentisse un improvviso “vuoto di stomaco”. Giovanni provvedeva con una fettina di salame o un pezzo di pane e spesso alla sera vaschette di gelato per tutti…

Alcuni anni fa l’unità di P.C. A.N.A. Sezione di Novara aveva organizzato una giornata di addestramento al montaggio tende presso il campo Laika di San Pietro Mosezzo. Un’intera giornata di lavoro in un caldo sabato di giugno che Giovanni ha reso meno pesante improvvisando una grigliata in pausa pranzo, proponendoci tante prelibatezze e tanta simpatia.

Non abbiamo finito di piangere, che si è aggiunta la notizia che l’Amico degli Alpini Federico Damiano, iscritto nell’Unità di Protezione Civile ANA Sez. Novara, è “andato avanti”. Iscritto nel Gruppo P.C. da poco più di un anno, si era  messo operativo a 360° tanto che gli era stato assegnato l’incarico nella gestione della Segreteria P.C. Un Uomo, Amico, sempre disponibile, umile e comprensivo.

Grazie Giovanni! Grazie Federico! Ora Zaino a terra, e il Paradiso di Cantore vi aspetta per una nuova avventura!

Gianpiero Campagnoli e Adriano Nestasio

Via Andrea Falcone, 9 – 28100 Novara (NO)   – Telefono: 371-3435367   – Email: novara@ana.it

Copyright ©️ 2021 — Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Novara. Codice Fiscale e Partita IVA: 01624100036.

È vietato l’uso non autorizzato dei contenuti di questo sito. L’utilizzo della posta elettronica in questo sito è consentito solo per scopi associativi.

cst2

 Sito realizzato grazie al contributo del CST Novara VCO.