Skip to content Skip to footer

Gita CAI a Piancavallo 2019

Gita in Montagna con i ragazzi del CAI di Bellinzago e Oleggio

24 marzo 2019

Foto di gruppo

In una bellissima e limpida domenica 24 marzo 2019 alcuni alpini del Gruppo di Bellinzago hanno partecipato ad una gita in montagna assieme ai ragazzi del CAI di Bellinzago ed Oleggio, sul Monte Morissolo, a Piancavallo. Questa località, situata sui monti a nord di Verbania, offre una stupenda vista su tutto il Lago Maggiore e si trova su quella che durante la Prima Guerra Mondiale è stata la Linea Cadorna, della quale sono ben visibili ancora diversi resti, alcuni dei quali recuperati e messi in sicurezza, come la grotta scavata per ospitare tre cannoni a difesa della linea di confine con la Svizzera nel punto dove il Lago Maggiore entra in territorio elvetico.

L’idea, proposta dall’Amico Corrado Giani, che è anche accompagnatore dei bambini del CAI, è stata quella di organizzare una gita assieme agli Alpini, in modo da far conoscere ai ragazzi alcune nozioni della storia degli Alpini e della Grande Guerra direttamente “sul campo”. L’idea è stata subito accolta con grande entusiasmo dal gruppo, che si è subito attivato per organizzare la giornata.

Alla fine erano presenti circa un’ottantina di persone, tra ragazzi, genitori e accompagnatori. Gli Alpini hanno subito accolto i convenuti offrendo loro la colazione. Quindi ci si è messi in marcia lungo un tranquillo sentiero che in circa tre quarti d’ora porta al Monte Morissolo. Qui il grande aiuto dell’Alpino Mario, della Sezione di Intra, esperto conoscitore di questi luoghi, è stato fondamentale per illustrare con precisione la storia e le funzioni di tutte le strutture che durante il cammina apparivano alla vista, dai muretti di contenimento costruiti a secco, fino alla struttura della grotta con i tre fori per le canne dei cannoni (che fortunatamente non vennero mai collocati in quanto non ce ne fu necessità) verso tre diverse direttrici, ed il punto di osservazione per il calcolo delle traiettorie, postoa ad un livello superiore ed accessibile attraverso una piccola scala ed uno stretto pertugio. I ragazzi sono rimasti molto affascinati ed incuriositi dalle parole di Mario, ed hanno posto molte domande durante tutta la spiegazione.

Terminata la visita è giunto il tempo del pranzo al sacco. Qui, un’altra sorpresa, grazie ad alcuni Alpini del Gruppo di Galliate, che si sono uniti alla gita partecipando, sfidando il caldo, con le divise storiche e gli equipaggiamenti dell’epoca. Hanno fatto così conoscere ai ragazzi cosa sono la gavetta ed il gavettino, e come venivano usati durante i pasti, oltre ad altri tipi di equipaggiamento, come elmetti, fucili, sci da neve e scarponi chiodati. Si ringrazia anche il Museo Civico di Oleggio per aver prestato parte di questo materiale.

Dopo alcune ore trascorse all’aria aperta, dove alcuni ragazzi hanno proseguito il cammino fino alla vicina cima del Morissolo, dove sono collocate tre croci, si è fatto ritorno alle macchine, dove gli Alpini avevano già allestito la merenda a base di pane e nutella. Prima della foto ricordo, ancora un po’ di storia, questa volta riferita all’ANA, da quando è nata 100 anni fa fino alle attività del giorno d’oggi dell’Associazione ed in particolare della nostra Sezione e gruppi.

La giornata è stata davvero piacevole, e l’auspicio in tutti i partecipanti è quello che diventi un appuntamento fisso del calendario delle attività del gruppo. Così da poterlo proporre anche ad altri ragazzi e anche ad agli altri alpini che, a causa di concomitanza di eventi, hanno dovuto rinunciarci quest’anno per presenziare alle altre manifestazioni.

Un ringraziamento va a tutti coloro che si sono prodigati per tutta l’organizzazione e la gestione della giornata, in particolare all’Alpino Mario della Sezione di Intra, a Corrado e a Stefano del Gruppo di Bellinzago, agli amici Alpini di Galliate e ad Museo Civico di Oleggio.

Mauro Boles

Galleria Fotografica

{igallery id=”8525″ cid=”620″ pid=”1″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”50″}

Via Andrea Falcone, 9 – 28100 Novara (NO)   – Telefono: 371-3435367   – Email: novara@ana.it

Copyright ©️ 2021 — Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Novara. Codice Fiscale e Partita IVA: 01624100036.

È vietato l’uso non autorizzato dei contenuti di questo sito. L’utilizzo della posta elettronica in questo sito è consentito solo per scopi associativi.

cst2

 Sito realizzato grazie al contributo del CST Novara VCO.