Skip to content Skip to footer

Emergenza Covid-19

Emergenza Covid-19

Raccolta di tutte le informazioni, note e comunicati

 

 

Carissimi Capigruppo,
da oggi siamo nuovamente in lock down, parola che avremmo tutti voluto soltanto annoverare tra i brutti ricordi da dimenticare il più velocemente possibile.

La pandemia, purtroppo, non lascia molte scelte, che piaccia o no, e quindi siamo nuovamente tornati a questa chiusura per cercare di contenere un problema che riguarda tutti noi e, soprattutto, riguarda un bene primario che è la salute.
I nostri comportamenti devono pertanto, come in primavera, essere rigidi e rispettosi delle regole che ci hanno imposto, anche se questo ci procura fastidio e irritazione; noi Alpini siamo sempre stati abituati a rispettarle e spesso ci vantiamo di essere da esempio per il mondo che ci circonda e questo ci è anche riconosciuto come valore aggiunto al nostro essere all’interno della comunità nella quale viviamo.

Martedì prossimo si riunirà il CDS ed emanerà nuovamente, anche se lo ritengo abbastanza superfluo, le direttive già imposte a marzo ovvero la chiusura delle sedi per tutte le attività in presenza. Sarà consentito l’accesso ai singoli solo per il tempo necessario di effettuare verifiche e controlli se ritenuti necessari e questo nel rispetto delle limitazioni per il contenimento del COVID-19.
È prevista anche la sospensione di tutte le attività da farsi in presenza con esclusione delle attività di PC o altre concordate con specifici accordi con le amministrazioni comunali e delle quali la Sezione deve essere messa a conoscenza.

Anche la sede Sezionale rimarrà chiusa fino a data da definire, tutte le varie attività saranno gestite telefonicamente o in video conferenza e in questo caso, se necessarie, ipotizzo eventuali riunioni a gruppi non troppo numerosi.

Nella speranza che tutti questi ulteriori sacrifici permettano di ritornare ad una minore diffusione del virus e che ciò consenta di poter ritornare ad una parvenza di normalità, che a mio parere è ancora lontana, auguro a tutti voi di trascorrere questo periodo con maggior tranquillità.
Vi prego pertanto di prestare la massima attenzione sia a queste direttive che nella vita di tutti i giorni perché la nostra Sezione ha già pagato un prezzo molto elevato in termine di perdite di vite umane con tutta la scia di dolore che hanno lasciato in noi.
Vi prego di estendere queste mie riflessioni a tutti gli iscritti dei vostri Gruppi con i metodi che riterrete più idonei.
Un cordiale saluto Alpino a tutti!

Il Presidente
Marco Caviggioli


 

Nota per riapertura sedi.

Come comunicato lunedì 1° giugno a chi ha partecipato alla videoconferenza, sarà possibile riaprire le sedi rispettando le norme comportamentali previste dal DPCM.

In particolare è emersa la necessità, è un obbligo di legge, che occorre far sanificare la sede, prima della riapertura, da una ditta specializzata ed autorizzata ma ovviamente questo potrebbe comportare costi che non tutti possono permettersi.
È comunque possibile ovviare a quanto sopra eseguendo la sanificazione in proprio e compilando una dichiarazione (scarica qui il modulo) che certifica i lavori eseguiti. Copia di questo documento deve essere obbligatoriamente inviata alla segreteria sezionale oppure al Presidente, in data antecedente a quella prevista per la riapertura dei locali.

 

 

Nota per Calendario attività 2020.

Il consiglio direttivo sezionale nella riunione di martedì 21/04/2020 indetta in teleconferenza, ha deliberato all’unanimità di spostare nel 2021 tutte le attività in calendario previste fino all’autunno di quest’anno.
In particolare non si terranno: il secondo campionato carabina laser in calendario il 24 maggio 2020, la festa sezionale programmata il 20 e 21 giugno 2020 e il Campo Scuola P.C. in progetto dal 29 giugno al 5 luglio 2020.
Per quanto riguarda la partecipazione al momento di ricordo presso il Cimitero di Novara del Gen. Magnani Ricotti e del Cap. M.O.V.M. Mario Fregonara prevista il 03 ottobre 2020, si deciderà a termine emergenza COVID-19.

 

Impiego dei Volontari per Emergenza COVID.

Leggi qui la lettera del Presidente Nazionale Sebastiano Favero sull’argomento in oggetto.

 

 

 

 

 

 



 

Il consiglio direttivo sezionale nella riunione di martedì 21/04/2020 indetta in teleconferenza, ha deliberato all’unanimità di spostare nel 2021 tutte le attività in calendario previste fino all’autunno di quest’anno.
In particolare non si terranno: il secondo campionato carabina laser in calendario il 24 maggio 2020, la festa sezionale programmata il 20 e 21 giugno 2020 e il Campo Scuola P.C. in progetto dal 29 giugno al 5 luglio 2020.
Per quanto riguarda la partecipazione al momento di ricordo presso il Cimitero di Novara del Gen. Magnani Ricotti e del Cap. M.O.V.M. Mario Fregonara prevista il 03 ottobre 2020, si deciderà a termine emergenza COVID-19.

 


Messaggio del Presidente Nazionale Sebastiano Favero agli Alpini

Cari alpini e associati all’ANA, la nostra Italia e noi con essa, stiamo vivendo un momento difficile che richiede da parte di tutti grande disponibilità e senso del dovere.
Oggi più che mai comprendiamo quanto sia importante il senso dello Stato, l’unità della Patria, il rispetto delle regole e quanto utile è stato per questo il servizio di leva e quanto lo sarebbe ancora per i nostri giovani.
L’ANA, come sempre, si atterrà, anche in questa circostanza, alle disposizioni delle autorità competenti nazionali, regionali e comunali come abbiamo ribadito nelle circolari inviate ai Presidenti di Sezione relativamente alla convocazione di assemblee, raduni e manifestazioni.
Ad oggi l’ultimo DPCM emanato dal Governo vieta qualsiasi manifestazione fino al 3 aprile prossimo, salvo successivi provvedimenti.
Per la nostra Adunata Nazionale prevista a Rimini-San Marino dal 7 al 10 maggio ogni decisione sarà presa nel rispetto delle disposizioni vigenti e delle direttive della regione Emilia Romagna e del comune di Rimini, a cui ci atterremo senza voler prevaricare con decisioni autonome ruoli e competenze.
Tutto questo per ribadire che l’ANA e i suoi associati si attengono alle disposizioni, anche le più dure, senza anticipare autonome decisioni come ogni buon cittadino dovrebbe fare.
Permettetemi di ringraziare tutti i nostri Volontari, la nostra Protezione Civile e Sanità Alpina che fin dal primo momento di questa emergenza del COVID-19 si sono messi a disposizione fornendo la loro preziosa opera a servizio e supporto delle varie necessità.
Chiudo con un invito a tutti di fare la propria parte, sapendo rispettare ruolo e funzione, assicurando che da parte dell’ANA e mia in particolare sapremo prendere le decisioni di competenza in questa emergenza, con tempestività e nel rispetto delle disposizioni emanate.
Auguro a quanti sono stati colpiti dal COVID-19 una pronta guarigione, con un pensiero e una preghiera per quelli che purtroppo non ce l’hanno fatta.

Il vostro Presidente nazionale
Sebastiano Favero

 

 

Leggi la 5ª Informativa completa del Consiglio Direttivo Nazionale del 20 maggio

Terza informativa ANA sull’emergenza Coronavirus

del 13 marzo 2020

 

Comunicato del 17 marzo 2020

Comunicato del 18 marzo 2020

Messaggio di Don Bruno Fasani, direttore de “L’Alpino” del 25 marzo 2020

Comunicato del 5 aprile 2020

Comunicato del 5 maggio 2020


Leggi l’informativa completa della Sezione di Novara dell’8 marzo

e quella del Consiglio Direttivo Nazionale.


Richiesta di collaborazione per emergenza Coronavirus: leggi qui.


 


 

ASSEMBLEA DEI DELEGATI 2020

Rinviata a data da destinarsi

Scarica l’ordine del giorno



 

Logo giornalino

Inserito nuovo numero del giornalino sezionale. Clicca sull’immagine per scaricarlo.

Per effetto delle restrizioni effettuate dal governo in tema Coronavirus, Poste Italiane, adeguandosi alle direttive, non ha accettato e quindi spedito la versione cartacea del nostro giornale, per cui per il momento è disponibile soltanto la versione digitale.

 

 


 

Locandina

Carissimi,
con la sottoscrizione in favore dell’Ospedale Maggiore di Novara e appena conclusa con il versamento della considerevole somma di € 14.000 abbiamo raggiunto un traguardo davvero insperato a dimostrazione della sensibilità che la nostra Associazione ha verso chi è in difficoltà ma anche della credibilità che ci viene riconosciuta dal mondo esterno, infatti questa somma non sarebbe stata mai raggiunta se non ci fossero state moltissime donazioni fatte da privati che avrebbero anche potuto scegliere canali diversi.
Per questo motivo e dietro suggerimento di un Consigliere, ci è sembrato giusto aprire un’altra sottoscrizione in favore dell’Ospedale da Campo degli Alpini installato a Bergamo.
NON sono a chiedere ai Gruppi nessun tipo di contributo (ovviamente sarà una vostra libera scelta), avete già fatto moltissimo, ma soltanto di diffondere anche questa iniziativa perchè ci sono ancora molte persone che chiedono agli Alpini come possono contribuire in quanto ritengono, come detto prima, la nostra Associazione affidabile e credibile.
Allego locandina di questa iniziativa che salvo variazioni dell’ultimo momento si chiuderà il giorno 26 aprile 2020.
Anche in questo caso sarà tutto rendicontato e reso pubblico con le dovute attenzioni alla privacy.
Grazie per l’attenzione.

Il Presidente
Marco Caviggioli

Comunicato del Presidente Nazionale Sebastiano Favero sull’Ospedale da Campo di Bergamo del 2 aprile 2020

Locandina



 

Sottoscrizione Emergenza Covid-19

Un grazie sentito a tutti coloro cha hanno aderito. Nel limite del possibile cercheremo di offrire qualcosa di concreto (ad esempio mascherine, guanti, camici…) sentendo il parere della direzione sanitaria dell’Ospedale Maggiore di Novara.

 

 


 

 

Locandina dell'iniziativa


Silenzio in Ricordo delle Vittime del Coronavirus (31 marzo 2020)

{flv}Silenzio_31-03-2020{/flv}

 


 

Comunicato del Presidente Nazionale Sebastiano Favero – 5 maggio 2020

Nell’approssimarsi delle date originariamente previste per l’Adunata di Rimini-San Marino, la Sede nazionale ha ricevuto da alcune Sezioni e da alcuni soci una serie di proposte per promuovere iniziative che ricordino simbolicamente l’evento.
Tra queste non mancano quelle di impronta più “social”, come un flash-mob sui balconi di casa cantando il 33, o quelle più “cerimoniali”, come un alzabandiera in contemporanea in tutti i Gruppi.
Pur comprendendo lo spirito sotteso a tali proposte, che testimonia il solido legame affettivo tra gli alpini e l’Adunata Nazionale (sicuramente il nostro evento più sentito), non posso non sottolineare che in primo luogo la stessa Adunata, per il momento, non è stata annullata, ma riproposta per il mese di ottobre.

In secondo luogo, è importante sottolineare come lo spirito dell’Adunata stessa sia, al di là del tradizionale aspetto festoso dello stare insieme, soprattutto quello di dar vita ad una serie di momenti caratterizzati da un forte impegno di testimonianza, ricordo e riconoscenza. Una connotazione che acquista particolare rilievo alla luce dei dolorosi accadimenti di questi ultimi mesi, in cui gli Alpini si sono segnalati all’attenzione di tutti per la straordinaria operatività a sostegno delle zone più in difficoltà del nostro Paese. Mesi che hanno colpito duramente anche l’Ana, con tantissimi soci che sono andati avanti, sconfitti dopo una vita coraggiosa e laboriosa da un male invisibile e la cui memoria andrà onorata soprattutto con l’esempio di tutti noi.

Per questo non ritengo necessario promuovere iniziative che rischierebbero sia di essere viste dall’esterno come estemporanee, sia di dare al senso dell’Adunata Nazionale una caratura soprattutto goliardica, troppe volte sin troppo sottolineata.
Continuiamo dunque con serenità sulla via intrapresa, concentrati sui nostri valori e nel nostro spirito e capacità di servizio.

Milano, 5 maggio 2020

Il Presidente Nazionale Alpini
Sebastiano Favero

 


 

Preghiera dell’Alpino

In questo Santo Giorno di Pasqua tutti gli Alpini della Sezione si vogliono simbolicamente unire nel recitare la Preghiera dell’Alpino, a suffragio di tutti gli Alpini andati avanti, specialmente per tutti i morti a causa di questa pandemia, e affinché questo momento difficile possa velocemente giungere alla fine.

{flv}Preghiera_Alpino_2020_Sezione_Novara{/flv}

Si ringraziano tutti coloro che hanno inviato il loro contributo; ci scusiamo se alcuni video, per motivi tecnici non sono stati inclusi nel video finale. È possibile vedere tutti i video pervenuti nella loro versione integrale a questo link.

Via Andrea Falcone, 9 – 28100 Novara (NO)   – Telefono: 371-3435367   – Email: novara@ana.it

Copyright ©️ 2021 — Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Novara. Codice Fiscale e Partita IVA: 01624100036.

È vietato l’uso non autorizzato dei contenuti di questo sito. L’utilizzo della posta elettronica in questo sito è consentito solo per scopi associativi.

cst2

 Sito realizzato grazie al contributo del CST Novara VCO.