Skip to content Skip to footer

Ciao, Ramon!

Angelo Campiglio: in arte Ramon

Angelo Campiglio, in arte "Ramon"

Solitamente quando qualcuno a cui teniamo scompare, siamo portati  a parlarne bene, ma io con te non lo farò, non lo vorresti nemmeno tu. Eri ormai abituato a sopportare che ti dicessi ogni tanto che quello che facevi non andava bene, ma poi, passata la sfuriata, facevi comunque come volevi.

Ricordo quel 11 marzo del 2007 quando, novello presidente di sezione, cominciai a frequentare la sede di via Perrone. Tu sempre presente con i tuoi se e i tuoi ma, non volevi accettare l’incarico di segretario sezionale, perché dicevi che non sapevi parlare nel caso in cui avresti dovuto confrontarti con le autorità. Ci volle tutta a spiegarti che era per lo più un incarico nominale, che non dovevi far altro che portare avanti i tesseramenti come avevi sempre fatto e leggere la posta elettronica. E lo facevi, anche se il più delle volte leggevi solo le prime righe e non davi importanza ai contenuti di alcuni messaggi, oppure li leggevi e li tenevi per te. Ricordo che nelle prime convocazioni di consiglio, preparavo le lettere a firma mia e del segretario RAMON. Scoprii poi, che il tuo nome era Angelo Campiglio e impiegai qualche giorno per memorizzare il tuo cognome, tanto ero abituato a riconoscerti con quello che era solo un nome d’arte, ma ti identificava bene. Hai cambiato più biciclette tu in questi mesi che auto un corridore di formula uno in una vita: l’ultima te l’hanno rubata poche settimane fa fuori dalla sede. Eri abituato a portare dentro la tua bicicletta, ed eri d’accordo con me che non avresti più dovuto farlo dopo che nel mese d’agosto abbiamo ridipinto i locali. Ma era un accordo apparente, perché domenica scorsa, convinto che io non venissi a Novara, l’hai fatto ancora.

Non ti dissi niente, aspettavi sicuramente una mia reazione e sai che sarebbe arrivata, tanto che qualche giorno fa ci siamo incrociati in città e hai fatto finta di non vedermi. Sembravi un elefante che si nasconde dietro un grissino, ti eri reso conto di aver fatto qualcosa che non andava, ma tu eri così. Ma al di là dei difetti che ognuno di noi ha, avevi un cuore grande, amavi la nostra famiglia, la famiglia alpina. La tua era una presenza costante tra mugugni e ilarità, ma c’eri e ci sei ancora. La tua foto, quella col “dentino” che tu volevi buttare, ed io ho tenuto dicendoti che l’avrei appesa da esibire da esempio di come non si deve essere, ebbene quella foto adesso la metterò in cornice sulla mia scrivania. Ma non perché voglia esibirti come esempio negativo o per non dimenticarmi di te, perché questo non potrà mai accadere. Ti voglio vicino perché temo di non avere qualcuno con cui potermi sfogare quando sono assillato dai problemi della nostra sezione, anche se alcuni me li creavi tu, ed altri me li risolvevi. Ciao Angelo, da quando ho imparato il tuo nome ti ho chiamato sempre così: ora sarai con altri Angeli, quelli che hanno le ali e cantano le lodi a Dio. Chissà se nel loro repertorio avranno anche qualche bel canto alpino?

Nel Paradiso ci sarà senz’altro un’altra sezione, ritroverai gli alpini che sono andati avanti prima di te e sarà tuo compito occuparti dei tesseramenti. In fondo ti basta poco perché per te sia Paradiso: una bicicletta, un computer e una pinza da elettricista. Fammi avere la tua nuova e-mail, ma mi raccomando, leggi la posta, non farmi fare brutta figura. Scusa Angelo se ho un po’ scherzato sulla morte, ma credimi, sono contento che esista il computer: il video non si può bagnare di lacrime ed io in questo momento fatico a leggere quello che sto scrivendo. Alle volte ti chiamavo orso, ma anche ad un orso si può volere bene e sono sicuro che tanti come me sentiranno la tua mancanza.

Arrivederci Ramon, arrivederci Alpino, arrivederci Amico.

Antonio Palombo

{flv}Ramon{/flv}

Via Andrea Falcone, 9 – 28100 Novara (NO)   – Telefono: 371-3435367   – Email: novara@ana.it

Copyright ©️ 2021 — Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Novara. Codice Fiscale e Partita IVA: 01624100036.

È vietato l’uso non autorizzato dei contenuti di questo sito. L’utilizzo della posta elettronica in questo sito è consentito solo per scopi associativi.

cst2

 Sito realizzato grazie al contributo del CST Novara VCO.