Skip to content Skip to footer

Campo Scuola 2016

Campo Scuola 2016
“Anch’io Sono la Protezione Civile”

25 giugno – 2 luglio 2016

Banner dell'evento

 

Sabato 25 giugno è iniziato ufficialmente il Campo Scuola “Anch’io sono la Protezione Civile 2016”, presso l’Area delle Feste nel comune di Trecate organizzato dalla Protezione Civile della Sezione di Novara.

Giornalmente saranno pubblicati sul sito foto e descrizione delle attività che i ragazzi andranno ad effettuare sotto la direzione dei Volontari di P.C. e del Nucleo Cinofilo di Soccorso Laika.

 

Antonio Palombo

 

Il Racconto del Campo Scuola

Primo giorno di attività (sabato 25 giugno 2016)

{igallery id=”2481″ cid=”427″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”30″}

Si è ufficialmente aperto sabato 25 giugno 2016 il campo scuola “Anch’io Sono la Protezione Civile”, per il terzo anno patrocinato dal Comune di Trecate.
La città ha accolto 25 giovani provenienti dalle scuole secondarie di primo grado di Trecate e Novara presso l’ Area Feste, dove sono state allestite 6 tende PI 88 e collocati i mezzi di trasporto con le dotazioni tecniche di cui l’Unità di Protezione Civile ANA Sezione di Novara dispone.

Per una settimana si vivranno fantastiche esperienze di socialità, di educazione alla Protezione Civile e salvaguardia del Territorio.
Una volta terminate le pratiche di registrazione, tutti in piazza d’armi per la cerimonia dell’Alzabandiera alla presenza dei genitori dei ragazzi, e subito a tavola con le specialità del cuoco Giovanni.
Alle ore 14 corso di Primo Soccorso tenuto dalla Vice Coordinatrice Maria Pezzana e tecniche di utilizzo delle funi e realizzazione di nodi di sicurezza.
La giornata si è conclusa con la visita del neo Sindaco di Trecate Federico Binatti e di alcuni membri della giunta​.

 

 

Secondo giorno di attività (domenica 26 giugno 2016)

{igallery id=”2365″ cid=”429″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”10″}

La calda giornata di domenica si è aperta con una prova di evacuazione del campo. I ragazzi, svegliati dal suono della sirena, hanno raggiunto in sicurezza l’area designata seguendo così le indicazioni presenti e mettendo in pratica le istruzioni in precedenza ricevute. A rendere più realistico lo scenario l’uso di fumogeni da segnalazione colorati.
A seguire la Santa Messa presso la Chiesa Parrocchiale di Trecate ed il rientro al campo per il pranzo.
Nel pomeriggio, ospiti dell’Associazione Pescatori Trecatesi i giovani hanno imparato l’utilizzo delle motopompe e salutato gli Alpini del Gruppo di Trecate che hanno piacevolmente offerto panini, salamelle, patatine fritte.
Per terminare, un po’ di storia: il centenario dello scoppio del primo conflitto mondiale è stato presentato ai ragazzi con un documento filmato con ricostruzioni storiche, immagini originali e le testimonianze di chi, in Carnia, si adopera per non “non dimenticare”.

 

 

Terzo giorno di attività (lunedì 27 giugno 2016)

{igallery id=”1768″ cid=”430″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”25″}

Visita al Presidio Territoriale della Protezione Civile di Vercelli. Presso la sede i ragazzi hanno appreso il funzionamento di attrezzature per il movimento terra e il sollevamento, indispensabili nella gestione di un’emergenza. L’unità operativa di Vercelli è inoltre dotata di apparati per la gestione delle acque: dai potabilizzatori alle motopompe, dalle barriere anti allagamento al nucleo sommozzatori.
Nel pomeriggio una dimostrazione di spegnimento incendio in un impianto industriale presso la Raffineria SARPOM di S. Martino di Trecate e in serata giochi e relax organizzati dal Gruppo Alpini di Novara.

 

 

Quarto giorno di attività (martedì 28 giugno 2016)

{igallery id=”9037″ cid=”431″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”20″}

Com’è organizzata la Protezione Civile in Italia? Quali strutture dello Stato intervengono in caso di emergenza? Sono alcune delle domande che i giovani partecipanti al Campo Scuola hanno rivolto al Funzionario della Regione Piemonte con delega alla Protezione Civile nella suggestiva cornice di Villa Cicogna a Trecate.
Nel pomeriggio tutti a sperimentare le tecniche di spegnimento incendi boschivi grazie alla squadra AIB di Bellinzago coordinata da Gianluca Ferraris, sempre disponibile a divulgare la cultura della sicurezza e del rispetto dell’ambiente.
Ha chiuso la giornata “magica” il Gruppo Alpini di Trecate che ha allietato i ragazzi con giochi di prestigio e tanta allegria.

 

 

Quinto giorno di attività (mercoledì 29 giugno 2016)

{igallery id=”7468″ cid=”432″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”10″}

Mercoledì all’insegna della natura, dell’ambiente che ci circonda e di come orientarsi in caso di necessità. I giovani hanno anche appreso le basilari nozioni di telecomunicazione. Poi tutti a scoprire i punti cardinali e a giocare una “caccia al tesoro” con premio finale: decifrare un messaggio in alfabeto morse. Nel pomeriggio la visita ai Lagoni di Mercurago, magicamente apparsi dopo una piacevolissima passeggiata nel bosco. E il gran finale: canti, balli e gelato per tutti.

 

 

Sesto giorno di attività (giovedì 30 giugno 2016)

{igallery id=”5276″ cid=”433″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”10″}

Dopo aver imparato sulla carta le tecniche di orienteering, è giunto il momento di sperimentarle sul campo. Luogo prescelto i boschi e gli alpeggi della frazione San Gottardo di Rimella (VC), lungo sentieri di montagna a 1500 m.di quota. GPS, carte e bussola come compagni di avventura. Un po’ di relax al fresco e poi via ad assistere ad una prova di ricerca scomparso con le unità cinofile e i colleghi del Soccorso Alpino.

 

 

Settimo giorno di attività (venerdì 1° luglio 2016)

{igallery id=”6318″ cid=”434″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”25″}

È arrivato il momento forse più atteso della settimana: la visita al Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Novara. Ad attendere i giovani il Capo Turno Giovanni Barbè e tutto il personale di servizio. Un occhio ai mezzi e alle dotazioni e poi via a provare l’emozione di un lancio nel vuoto dal castello di manovra. Ma anche scendere dai pali, utilizzare gli idranti, srotolare le manichette e volare a 25 metri sull’autoscala. L’entusiasmo era al massimo, come la voglia di apprendere i segreti di un mestiere che da sempre è l’espressione di aiuto agli altri. L’ultima sera al campo poi, innaffiata dalle prime lacrime, allietata dal coro alpino Scricciolo di Cameri.

 

 

Ottavo ed ultimo giorno di attività (sabato 2 luglio 2016)

{igallery id=”2403″ cid=”436″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”20″}

Ultimo giorno da vivere con gioia. Tra poche ore si torna a casa: non più sveglie con trombe e fischietto, non più la cucina di Giovanni, nemmeno i servizi e il rigore militare della vita al campo.
Solo che a queste cose i nostri 25 ragazzi si erano abituati da subito, affrontando insieme le piccole difficoltà di una vita in comune, vivendo ogni singolo istante con passione straordinaria.
Il programma del giorno è particolarmente ricco: lezione di difesa personale antibullismo con il docente di arti marziali Marco Nestasio e lo psicologo Giorgio Carfagna, smontaggio del campo ed accoglienza dei genitori per il pranzo a cui sono stati invitati.
Dopo il suggestivo momento dell’ammainabandiera, baci, abbracci e qualche immancabile lacrima. Appuntamento in serata, presso il teatro civico di Trecate per la consegna degli attestati di partecipazione.

 

 

Festa Conclusiva (Teatro Comunale  di Trecate, sera di sabato 2 luglio 2016)

{igallery id=”2651″ cid=”437″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”20″}

 

 

 

 

Locandina

 

Via Andrea Falcone, 9 – 28100 Novara (NO)   – Telefono: 371-3435367   – Email: novara@ana.it

Copyright ©️ 2021 — Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Novara. Codice Fiscale e Partita IVA: 01624100036.

È vietato l’uso non autorizzato dei contenuti di questo sito. L’utilizzo della posta elettronica in questo sito è consentito solo per scopi associativi.

cst2

 Sito realizzato grazie al contributo del CST Novara VCO.