Skip to content Skip to footer

Campo Scuola 2015

Campo Scuola 2015
“Anch’io Sono la Protezione Civile”

4-11 luglio 2015

Locandina dell'evento

 

Avrà inizio sabato 4 luglio e si concluderà sabato 11 luglio il campo scuola “Anch’io Sono la Protezione Civile 2015”, e vedrà impegnati in diverse attività 26 ragazzi e ragazze delle terze medie di tre plessi scolastici.

La visita di alpini nelle ore serali è gradita, il campo sarà montato nella zona area feste a Trecate (Piazza Antonini).

Venerdì 10 luglio alle ore 21:00, con ingresso libero, serata di ringraziamento e consegna attestati ai partecipanti presso il Teatro Comunale a Trecate.
Nel corso della settimana forniremo aggiornamenti sulle attività svolte dai ragazzi.

Ai “ragazzi” della Protezione Civile un augurio di Buon Lavoro.

 

Antonio Palombo

 

Il Racconto del Campo Scuola

Preparazione del Campo (venerdì 3 luglio 2015)

{igallery id=”550″ cid=”307″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”10″}

Ore 8:00 circa, inizio preparazione Campo Scuola.
Ore 20:00 circa, il campo è ormai pronto per accogliere i ragazzi.

 

Primo giorno di attività (sabato 4 luglio 2015)

{igallery id=”4403″ cid=”309″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”10″}

Primo giorno di attività del campo scuola “Anch’io sono la protezione civile”. I giovani partecipanti seguiranno un programma di attività addestrativa e di socialità che li vedrà protagonisti per tutta la settimana. La giornata odierna prevede lezioni di radiocomunicazioni e primo soccorso. Nelle immagini la cerimonia dell’alzabandiera e la lezione di primo soccorso.

 

Secondo giorno di attività (domenica 5 luglio 2015)

{igallery id=”7511″ cid=”310″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”10″}

Tutti a messa. Nella seconda giornata di campo scuola si è voluta condividere con la città di Trecate la liturgia della Santa Messa delle ore 10:30 presso la chiesa parrocchiale.
Nel pomeriggio l’attività addestrativa è ripresa con la lezione tecnico-pratica sull’uso delle motopompe, attrezzature indispensabili per il ripristino di zone interessate da fenomeni alluvionali.
I Volontari della Sezione di Novara hanno potuto contare sulla disponibilità dell'”Associazione Pescatori Trecatesi” che ha reso possibile l’utilizzo di un bacino artificiale generalmente dedicato alla pesca sportiva, quale area di intervento.
I giovani partecipanti, dietro rigorosa assistenza dei loro accompagnatori, hanno così imparato il funzionamento e l’utilizzo di due modelli diversi di motopompa, di cui una particolarmente efficace in presenza di fango (foto 6-7-8). Poi, alla sera, momenti di allegria dopo cena (foto 9-10).

 

Terzo giorno di attività (lunedì 6 luglio 2015)

{igallery id=”1319″ cid=”312″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”10″}

La giornata del 6 luglio è stata incentrata sul Sistema di Protezione Civile in Italia: le competenze dei diversi uffici: dal Dipartimento Nazionale al ruolo del Sindaco come prima autorità. Ha suscitato poi particolare interesse la visita alla raffineria SARPOM di San Martino di Trecate, polo chimico a rischio elevato al cui interno è stato possibile verificare l’elevata efficienza delle squadre di pronto intervento incendio. Nelle fotografie l’ingegner Casiraghi capo ufficio Protezione civile della Provincia di Novara e la dimostrazione di uso dei dispositivi di protezione individuali antincendio.

 

Quarto giorno di attività (martedì 7 luglio 2015)

{igallery id=”6348″ cid=”313″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”20″}

Giornata interamente dedicata al Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco quella di martedì 7 luglio. Grazie alla sensibilità dimostrata dal Comandante Provinciale di Novara e dal personale di turno, è  stato possibile vivere un’intera giornata formativa presso la caserma di Novara. I ragazzi, accolti dal Capo Turno Giovanni Barbè, dal Capo Reparto Giovanni Poletto e dal Capo Squadra Giovanni Albini hanno potuto conoscere e provare le diverse attrezzature in dotazione al Corpo.
Dalle realizzazioni di nodi, allo srotolamento delle manichette, all’uso degli idranti e naspi, al giro panoramico a bordo del mezzo anfibio. Non sono poi mancati tre interventi reali per soccorso a persone, a conferma dell’efficienza e professionalità dei Vigili. Da ultimo l’attesissima ed entusiasmate “discesa dai pali”.
Nelle foto alcune dimostrazioni tecnico pratiche e la foto di gruppo.

 

Quinto giorno di attività (mercoledì 8 luglio 2015)

{igallery id=”7478″ cid=”314″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”10″}

Giornata interamente dedicata alla scoperta delle aree naturalistiche del Lago Maggiore e Ticino. In collaborazione con l’Ente Parco è stato possibile osservare da vicino le zone costiere lungo la tratta Arona – Castelletto Ticino, particolarmente ricche di specie acquatiche e volatili.
A bordo di imbarcazioni i partecipanti hanno potuto così osservare zone generalmente non raggiungibili, alla scoperta di un territorio per molti sconosciuto.
Tutto sotto il più rigoroso rispetto delle norme di sicurezza, così come imposto dai regolamenti nautici.
Un particolare ringraziamento al Nucleo Sommozzatori del Gruppo di Protezione Civile A.N.A. di Vercelli  per la preziosa opera di vigilanza in acqua.
La giornata si è conclusa con la visita ai Lagoni di Mercurago e alle lanche del Ticino nel territorio di Cameri con la gradita presenza del delegato del Dipartimento Nazionale della Protezione Civile accompagnato dal Presidente della Sezione A.N.A. Novara Antonio Palombo.

 

Sesto giorno di attività (giovedì 9 luglio 2015)

{igallery id=”95″ cid=”315″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”10″}

Ospiti del Coordinamento Provinciale di Protezione Civile di Vercelli e del Nucleo Sommozzatori Volontari, è stata simulata la ricerca di persona scomparsa in acqua. I subacquei hanno presentato ai ragazzi la sofisticata attrezzatura in dotazione e mostrate dal vivo le modalità d’intervento. Dopo una visita al parco mezzi e magazzini della Protezione Civile il ritorno al campo dove, alla presenza delle autorità trecatesi ospiti a cena, si è dato vita ad un momento di intrattenimento musicale.

 

Settimo e ultimo giorno di attività (venerdì 10 luglio 2015)

{igallery id=”8416″ cid=”316″ pid=”2″ type=”classic” children=”1″ showmenu=”1″ tags=”” limit=”10″}

Venerdì 10 luglio ultimo giorno di attività per i giovani partecipanti. La stanchezza si faceva spazio ma non la voglia di vivere sino all’ultimo istante questa meravigliosa avventura. La mattinata è trascorsa al campo di addestramento delle unità cinofile a San Pietro Mosezzo dove i volontari del gruppo Laika hanno dato dimostrazione del loro operato, coinvolgendo i giovani in simulazioni di ricerca scomparso e di condotta cani. Nel pomeriggio all’opera con i volontari Antincendio Boschivo con prova pratica di spegnimento incendi. In serata appuntamento al Teatro Civico di Trecate per la consegna degli attestati di partecipazione al Campo Scuola, alla presenza delle autorità e del Coordinatore Nazionale PC ANA Ing. Bonaldi.

 

 

Via Andrea Falcone, 9 – 28100 Novara (NO)   – Telefono: 371-3435367   – Email: novara@ana.it

Copyright ©️ 2021 — Associazione Nazionale Alpini – Sezione di Novara. Codice Fiscale e Partita IVA: 01624100036.

È vietato l’uso non autorizzato dei contenuti di questo sito. L’utilizzo della posta elettronica in questo sito è consentito solo per scopi associativi.

cst2

 Sito realizzato grazie al contributo del CST Novara VCO.